Gli alberi non sono la foresta

Marco Matera esplora il principio di permacultura "progetta dal modello al dettaglio" illustrando come in permacultura partire dai modelli naturali ci aiuta a impostare una buona progettazione.

0
621
principio sette permacultura modello dettaglio

Il proverbio “Gli alberi non sono la foresta” ci ricorda che i dettagli tendono a distrarre la nostra consapevolezza della natura del sistema; più ci avviciniamo e meno riusciamo a capire il quadro d’insieme.

Per questo, occorre imparare a “pensare per modelli“, come dice David Holmgren. Occorre imparare a osservare e interagire prima, per riconoscere un modello in natura per poi cominciare a progettare.

In questo articolo, ci occuperemo del settimo principio della permacultura: progetta dal modello al dettaglio.

I modelli che troviamo nel mondo naturale sono una grande fonte di ispirazione per la permacultura.

“Pensare per modelli” può essere utilizzato in un’ampia varietà di situazioni, a differenza delle tecniche specifiche che possono essere utilizzate solo in particolari situazioni.

La permacultura ha lo scopo di aiutarti a pensare al modello generale di un progetto utilizzando una varietà di metodi di progettazione.

I principi di permacultura servono proprio a far emergere il quadro generale del tuo progetto.

La zonizzazione è un ottimo esempio di un metodo di progettazione che viene utilizzato per aiutare a generare un modello generale per il sito e garantire che sia progettato per essere energeticamente efficiente.

Settore sole rilevamento design permacultura
Mappa del settore sole con angolatura annuale. Foto di Aranya

L’analisi dei settori è un altro metodo di progettazione utilizzato per vedere il flusso di energia (sole, vento, fauna selvatica, ecc.) che attraversa un sito.

Entrambi questi strumenti contribuiscono a dare una forma complessiva al un progetto in permacultura, prima di addentrarci nei dettagli.

progetta dai pattern ai dettagli permaculturaDurante la progettazione in permacultura è importante acquisire una comprensione del modello locale / regionale, esattamente come fa un ragno quando costruisce la sua ragnatela: parte dal modello generale, crea le connessioni fra tutti gli elementi per poi andare a delineare i dettagli.

Prova a esercitare la tua capacità di progettazione dal modello al dettaglio e avrai fatto un grande passo nella progettazione. Il bello sta per arrivare!

Se vuoi saperne di più iscriviti ai corsi di Permacultura & Transizione – clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi contribuire inviando il tuo articolo clicca qui
Articolo precedentePensare per modelli in permacultura
Articolo successivoDiventare un bravo insegnante di Permacultura
Marco Matera
Nel bel mezzo della sua sfavillante carriera manageriale all'estero, fatta di viaggi in business class e meeting internazionali per conto di una delle peggiori multinazionali che l'umanità abbia mai potuto produrre, Marco scopre la Permacultura, se ne innamora, lascia il suo lavoro e decide cominciare la sua transizione interiore. Nel suo nuovo viaggio incontra tante persone stupende fra le quali Aranya, che gli insegna la Permacultura e gli dà una bella certificazione, poi Dave col quale impara la Permacultura urbana in una città dedita all'alienazione e al consumismo sfrenato, poi Naresh col quale intrattiene delle lunghe conversazioni sulla Transizione e dulcis in fundo Flavio col quale ride tanto e si inventa un modo sostenibile di fare impresa. Il suo sogno è quello di diventare un insegnante di Permacultura e di trasformare il suo Paese d'origine in un paradiso tanto da riguadagnarsi l'appellativo di Bel...Paese! Che cosa gli succederà in futuro nessuno lo sa, chissà quante altre meravigliose creature incontrerà. Frattanto lasciatelo sognare e progettare. E di tanto in tanto date un'occhiata agli articoli che pubblicherà!